1996
Inaugurazione dell’importante opera di restauro della Torre di Nord Est di Castelvecchio realizzata con il generoso contributo di Giacomo Galtarossa, Presidente degli Amici di Castelvecchio. La torre ospita il fondo librario di castellologia di Pietro Gazzola, il fondo librario EN-IBI e il Gabinetto di Stampe e Disegni del Museo di Castelvecchio.
Maurizio Cossato e la Contec Ingegneria hanno contribuito al progetto tecnico.

Acquisto di venti audioguide per il Museo di Castelvecchio con registrazione di testi sul Castello e sulle collezioni museali in italiano e due diverse lingue straniere. L’acquisizione è stata possibile grazie anche al generoso contributo della Index S.p.A. di Luigi Carlon.
2001
Studio storico e tecnico per il progetto di ristrutturazione e di destinazione d’uso museale dell’edificio di Castel San Pietro e per il progetto di riqualificazione dell’area del colle circostante e del sistema di risalita al colle ad opera di Maurizio Cossato e della Contec Ingegneria . Presentazione del progetto nella mostra “Il museo della Città nel nuovo parco urbano. Castel San Pietro, l’origine e la storia di Verona” alla Gran Guardia, il cui allestimento è stato offerto da Giuseppe Manni, Presidente Gruppo Manni HP S.p.A.
 
2005
Dotazione di venticinque nuove audioguide al Museo di Castelvecchio con l’aggiunta di una terza lingua straniera grazie al contributo di più finanziatori tra cui la Index S.p.A. di Luigi Carlon.

Donazione di Esi Dorio al Museo di Castelvecchio della tela di Domenico Brusasorci “Ritratto di un ecclesiastico”.

Contributo ai restauri della “Madonna col Bambino” di Domenico Morone e della cornice cinquecentesca della “Madonna allattante” di Michele Giambono, appartenenti alle collezioni del Museo di Castelvecchio da parte di Annachiara Tommasi Arich e di Attilia Scarlini Montresor.

2006
Ripristino della nuova sede della segreteria dell’Associazione al Museo Archeologico al Teatro Romano grazie al contributo di Nazareno Bellè .

2007
Generoso contributo di Giuseppe Manni , Presidente degli Amici di Castelvecchio, per la riapertura dei camminamenti di ronda del Museo di Castelvecchio, restaurati insieme alla Torre dell’Orologio, per la collocazione della statua equestre di Mastino II della Scala, e all’adiacente giardino pensile.

2010
Donazione di Ida de Stefani al Museo di Castelvecchio della scultura lignea “San Giovanni Battista” di scuola lombarda, fine sec. XV, in memoria del marito Giovanni Delaini.
 

2011
Restauro dei due “Capricci lagunari” di Francesco Guardi, sec. XVIII, appartenenti alle collezioni del Museo di Castelvecchio, offerto da Giuseppe Perotti in ricordo del padre Mario, grande ammiratore del pittore veneziano.