Archives for posts with tag: Conferenze dei Civici Musei d’Arte di Verona

Ricordiamo che martedì 24 aprile, alle 17.30, si terrà l’ottavo incontro delle Conferenze di Castelvecchio.

Il professor Sergio Marinelli, professore ordinario di storia dell’arte moderna presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, terrà una lezione intitolata “Jacopo Tintoretto comico e tragico” in occasione del cinquecentenario della nascita del grande artista veneziano.

L’incontro avrà luogo nella Sala Conferenze del Palazzo della Gran Guardia (qui il programma completo), e sarà accessibile gratuitamente sino ad esaurimento dei posti.

Ricordiamo che martedì 27 marzo, alle 17.30, si terrà il settimo incontro delle Conferenze di Castelvecchio.

La professoressa Anna Lina Morelli, docente di numismatica presso l’Università degli Studi di Bologna, terrà una lezione intitolata “Donne di potere a Roma fra tarda Repubblica e primo Impero“.

L’incontro avrà luogo nella Sala Conferenze del Palazzo della Gran Guardia (qui il programma completo), e sarà accessibile gratuitamente sino ad esaurimento dei posti.

Ricordiamo che martedì 6 marzo, alle 17.30, si terrà il sesto incontro delle Conferenze di Castelvecchio.

Il dottor Denis Ton, conservatore dei Musei Civici di Belluno e curatore dell’allestimento presso la nuova sede di Palazzo Fulcis, terrà una lezione intitolata “Palazzo Fulcis a Belluno. Un nuovo museo in Veneto“.

L’incontro avrà luogo nella Sala Conferenze del Palazzo della Gran Guardia (qui il programma completo), e sarà accessibile gratuitamente sino ad esaurimento dei posti.

Ricordiamo che martedì 30 gennaio, alle 17.30, si terrà il quinto incontro delle Conferenze di Castelvecchio.

Elena Casotto, storica dell’arte e curatrice della mostra Il segno dell’Ottocento. Disegno italiano a Verona (Verona, 14 novembre 2017 – 25 febbraio 2018) terrà una lezione intitolata “Il segno dell’Ottocento. Tracce per una storia del disegno del XIX secolo”.

L’incontro avrà luogo nella Sala Conferenze del Palazzo della Gran Guardia (qui il programma completo), e sarà accessibile gratuitamente sino ad esaurimento dei posti.